CHARRON

Casa fondata a Parigi da CHARRON, Girardot e Voigt nel 1901. Il primo modello Ŕ un 4 cilindri di 3300 cc con trasmissione a catena. Nel 1903, realizza una delle prime auto con motore a 8 cilindri in linea e cilindrata di 7,2 litri, senza cambio. Nel 1906, appare il primo modello con trasmissione ad albero. Nello stesso anno Girardot si dimette e la Casa assume la denominazione di Automobiles CHARRON. L'unica modifica degna di nota Ŕ del 1909, quando il radiatore Ŕ spostato tra motore a serbatoio del carburante. I modelli di maggior cilindrata continuano ad utilizzare telai in legno con piastre di rinforzo in acciaio. Nel 1912, CHARRON lascia la societÓ per fondare l'Alda. Nel 1914, Ŕ presentato un nuovo modello da 6 CV di 1056 cc, la Charronette. Grazie alle commesse dell'esercito, la Casa resta attiva anche durante la Guerra. Nel 1919, la gamma si allarga a sette modelli, mentre nel 1920 inizia un netto declino che riduce il listino a tre modelli. Nel 1925 Ŕ presentato il modello 12/14 CV con motore a 6 cilindri di 2770 cc.


La CHARRON CGV 2c del 1913.

.