5^ RALLY DI SICILIA

27/28 marzo 1976

1
LANCIA STRATOS (#1) - MAURO PREGLIASCO / PIERO SODANO
KM. 792,490
1 tappa - 18 prove speciali - iscr. 100 part. 88 class. 56

2
LANCIA STRATOS (#5) - BIANCHI / MANNINI
3
LANCIA STRATOS (#2) - AMBROGETTI / TORRIANI
4
OPEL COMMODORE - BRAY / "RUDY"
5
OPEL COMMODORE - "LUCKY" / BRAITO
6
PORSCHE CARRERA - RESTIVO / "APACHE"
7
OPEL COMMODORE - PRESOTTO / PERISSINOT
8
ALFA ROMEO GTV - FAGNOLA / D'ANGELO
9
PORSCHE CARRERA - MANCINI / "VALENTINO"
10
OPEL COMMODORE - TABANELLI / MARENGHI

La quinta edizione del Rally di Sicilia, fregiatesi della validitÓ per il campionato europeo, ha visto l'ennesima vittoria della squadra Lancia, che ha occupato le prime tre posizioni.
La vittoria Ŕ andata a Pregliasco - Sodano seguiti da Bianchi - Mannini e AMBROGETTI - TORRIANI (tutti su delle Lancia Stratos), mentre la squadra Opel Ŕ riuscita ad occupare la quarta, quinta e settima piazza rispettivamente con BRAY, "LUCKY" e PRESOTTO. Ottimi sesti i locali Restivo - "Apache" su Porsche Carrera.

La gioia dei vincitori.
Il percorso, di 992,490 Km., con partenza da Palermo ore 22,01 e arrivo a Cefal¨ ore 15.58, prevedeva 20 controlli orari, 2 controlli a timbro, e 18 P.S. per complessivi 204,380 km. Ecco le PS:
A Termini
B Bivio Montemaggiore
C Cerda
D Caltavuturo
E Munciarrati
F Madonna del palmento
G Piano Fate
H Cerda
I Caltavuturo
L Collesano
riordinamento Cefal¨
M Cefal¨
N Ferla
O Bivio Castelbuono
P Castelbuono
O Polizzi
R Collesano
S Lascari
T Ferla

Finalmente gli sforzi degli organizzatori palermitani vengono riconosciuti dagli organi internazionali. Il Rally di Sicilia entra cosý a far parte del Campionato Europeo, iniziando una lenta scalata verso l'acquisizione di un coefficiente pi¨ alto.
Una coppia di siciliani riesce ad entrare nelle zone alte della classica palermitana źApache╗ e Restivo con il loro 6░ posto assoluto fanno giÓ presagire la vittoria che avrebbero ottenuto dopo poco pi¨ di un anno alla prestigiosa Targa Florio.