BRIXIA-Z▄ST

La BRIXIA-Z▄ST venne costituita nel 1906 come consociata della Z▄ST, Casa specializzata in vetture di grandi dimensioni e che si era conquistata una solida fama per la qualitÓ delle sue realizzazioni. Il primo modello costruito dalla nuova marca fu la 14/18 HP, d'impostazione molto convenzionale: quattro cilindri di 3770 cm│ biblocco; telaio a longheroni longitudinali; trasmissione ad albero cardanico; guida rialzata. Questa vettura, opportunamente aggiornata (tra l'altro venne derivata anche una versione sportiva) rimase in produzione fino al 1911, anche se nel 1909 venne montato un propulsore pi¨ piccolo, di 2297 cm│ di cilindrata. La vettura pi¨ interessante della breve storia della BRIXIA-Z▄ST fu la 10 HP, uno dei primi esempi di vettura equipaggiata con un tre cilindri in linea. Le sospensioni erano del tipo ad assali rigidi con balestre longitudinali e i freni agivano sulle ruote posteriori e sulla trasmissione. Il cambio era meccanico a tre rapporti. La velocitÓ massima raggiungibile era di circa 60 km/h, la potenza di 10 CV e la cilindrata di 1495 cm│. La BRIXIA-Z▄ST 10 HP fu commercializzata verso il 1909 quando la crisi del mercato automobilistico consigli˛ i soci della ditta (tra cui anche la Banca Kuster di Torino) a sciogliere la SocietÓ, operazione che si concluse nel 1912. Gli stabilimenti di Brescia vennero rilevati (fino al 1917) dalla Z▄ST, passando poi alle Officine Meccaniche giÓ Miani, Silvestri & C., da cui avrÓ origine la O.M.


3^ TARGA FLORIO
18 maggio 1908
Controluce in partenza per la BRIXIA-Z▄ST di MAGGIONI